LA BELLEZZA E LA BONTA’ DI UNA PASSEGGIATA SOTTO ALLA PIOGGIA

L’ acqua, l’ elemento principale  ed indispensabile del nostro pianeta e del nostro corpo,  racchiude in se ancora innumerevoli aspetti e proprietà nascoste alle quali la scienza odierna  sta dedicando una sempre maggiore attenzione.

Per tutti l’ acqua corrisponde a qualcosa che disseta, lava, sana e pulisce ma vorremmo focalizzarci sulle qualità di purificazione e di nutrimento di questo elemento naturale

 Il suo potere nutritivo permette la continua evoluzione dei cicli della natura, dal primordiale habitat che avvolge l’ inizio della vita per 9 mesi all’ ambiente dimensionale di molte creature acquatiche, dal intervento nella creazione di territori vivibili su questa terra all’origine di molti  altri pianeti, dalla funzione di estinzione del bisogno umano di bere al suo indispensabile intervento per permettere alle piante di esprimere la massima bellezza nei fiori.

Con il suo fluire apporta oltre al nutrimento una corrente ininterrotta di informazioni che viene trasmessa con il solo contatto con questo elemento

Camminare sotto alla pioggia facilita il silenziamento della mente  inducendo la piacevole sensazione di spensieratezza che ci permette di sperimentare la pienezza del vuoto.

La circolazione sanguigna riprende vitalità ed attiva la ricettività di tutte le nostre cellule, pronte ad assimilare le informazioni che l’ acqua apporta con ripercussioni immediate dapprima a livello sottile ed energetico ed infine sul piano fisico causando un subitaneo e percettibile cambio di umore.

I benefici che l’ acqua ci apporta sotto forma di pioggia si amplificano notevolmente se camminiamo in natura poichè le informazioni che ci lambiscono sono molto più pure,  non inquinate ed il nostro atteggiamento è molto più ricettivo e  se ci apriamo in libertà totale senza alcun timore  riusciremo ad allineare  le nostre frequenze a quelle veicolate dall’ acqua vivendo una profonda ed intensa esperienza sensoriale.

 

Condividi!